Alla fine è cenere ciò che resta.

Cenere che da respirare che si incolla ai polmoni e soffoca.

Cenere da fumare che si incolla ai polmoni e uccide a piccole dosi.

Avevo un mondo nella testa e ne hanno chiuso i cancelli a forza perché troppo grande e troppo luminoso per essere compreso o condiviso. Avevo un sogno in un cassetto e l’ho lasciato marcire perché troppo sogno per essere realizzato. Avevo un amore tanto potente che bucava le montagne come le onde energetiche dei cartoni animati e l’ho dovuto incatenare perché me l’hanno classificato come arma di distruzione di massa. Solo scrivere m’era rimasto, ed ho dovuto smettere perché mi hanno detto che a scrivere devono essere gli scrittori, o al massimo i poeti. Non possono scrivere tutti. E io sono solo una che alla fine non ha niente.

Che alla fine ha solo cenere.

Annunci

4 pensieri su “Alla fine è cenere ciò che resta.

  1. Se dovrebbero scrivere solo scrittori e poeti, aspetta la morte di quelli, per classificare la poesia come decaduta.
    Lasciamo scrivere politici e calciatori, richiudiamo quel poco d’arte che esiste in cassette della mente e lasciamola soffocare.
    La poesia è di tutti quelli che la posseggono dentro o sono in grado di usufruirne nel momento in cui le loro sensazioni diventano troppo intense da essere solo pensieri. Chiunque afferma il contrario, a parer mio, ignora nel vero e proprio senso della parola cosa sia in realtà questa.
    Ognuno è libero di “usare” la propria arte a piacimento. Non puoi costringere un pianista a smettere di suonare perché non abbastanza bravo o un pittore perché incapace di accostare colori che ci piacciono o non conformi alle regole “classiche”.
    Sarebbe privare l’uomo del progresso artistico. Sarebbe privare l’umanità della “scoperta”. Sarebbe come tornare nel medioevo.
    Per il resto il mio è solo un parere, e come tale da prendere in considerazione se si vuole o meno. xD xD

  2. Eheh, questa Chiara è una con la testa a posto e mi piace quel che dice, quindi sottoscrivo tutto 🙂
    Ma volevo metterci il mio zampino e commentare solo una cosa: “Ognuno è libero di “usare” la propria arte a piacimento. Non puoi costringere un pianista a smettere di suonare perché non abbastanza bravo o un pittore perché incapace di accostare colori che ci piacciono o non conformi alle regole “classiche”.”
    Ecco, volevo solo dire qualcosa su questo, senza intenzione di offendere o dire “hai sbagliato”… ecco, se leggi tu, Anna, o tu, Chiara, non prendermi per il saputello di turno; dico la mia, con in confronto spero si raggiunga una verità maggiore 😀
    Non userei la parola arte per il pianista che non sa suonare bene o il pittore che non dipinge cose fantastiche; parlerei piuttosto di “hobby”, interesse, piacere. E’ una cosa comunque positiva. E direi anche che, dal mio punto classicista, preferirei esistessero oggi meno Fontana e più Caravaggio, e che quindi le regole classiche dovrebbero essere seguite di più… ormai viene fuori che anche un murales è arte, mentre l’underground non lo sopporto per niente 😛 ma questo era un pensiero mio, scusate. Potrei cancellare l’introduzione per non tirarvi dentro ma sono troppo pigro. Spero non ve la prendiate.
    Comunque magnifico commento, apprezzo e stimo.

    Comunque lasciami dire in ultimo questo: tu non hai niente. Anzi, scrivi pure (ti autorizzo io! XD) perché stai diventando veramente brava, e non mi stupirei se diventassi (se già non lo sei, e dentro sicuramente lo sei) una scrittrice e una poetessa.
    Impara a rispondere a tono, del resto il poeta è quello che può fare quello che gli va… basta non vada contro la propria arte e la propria natura.
    Buona vita, e perdona se puoi tutte le scocchezze che ho scritto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...